giovedì 24 ottobre 2013

R 121 Anna Maria II


Il 14 maggio 1943 il dragamine ausiliario R 121 Anna Maria II, un motoveliero da pesca (una goletta da 46 tsl, costruita nel 1938), dell’armatore Pietro Pignatti di San Benedetto del Tronto, (requisito dalla Regia Marina ed iscritto nel ruolo del naviglio ausiliario dello Stato, categoria navi onerarie – secondo la Gazzetta Ufficiale del 15 ottobre e del 23 dicembre 1942, sebbene ricevette la caratteristica alfanumerica dei dragamine e come tale venne impiegato –), venne mitragliato ed incendiato da velivoli nemici una decina di miglia a nord di Capo Katakolo (Grecia). In seguito agli allagamenti causati dall’attacco, il motoveliero affondò intorno alle undici del mattino. Quattro membri dell’equipaggio rimasero uccisi ed un quinto fu ferito.

Nessun commento:

Posta un commento